Apple

Apple è più vigile che mai sulle applicazioni iOS e fa eliminare f.lux che regolava la luminosità dello schermo

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Immagine per Color-ball Splash

f.lux

Gratis

f.lux è un’applicazione per Mac che riesce a regolare la luminosità dello schermo automaticamente attraverso dei parametri pre-impostati.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


f.lux

A causa delle restrizioni App Store, l’applicazione non verrà mai approvata da Apple tuttavia gli sviluppatori avevano realizzato anche una versione per iOS da scaricare attraverso il sito ufficiale e caricare sul proprio telefono utilizzando Xcode, disponibile gratuitamente per tutti nel Mac App Store.

Gli sviluppatori oggi hanno aggiornato nuovamente il sito rimuovendo il download. La causa è stata proprio una mail ricevuta da Apple dove veniva richiesta l’eliminazione dell’applicazione perchè violava le regole che vengono accettate all’avvio del tool di sviluppo offerto dall’azienda. Flux infatti, utilizzava Xcode per firmare l’eseguibile in maniera tale da farlo funzionare su altri iPhone, azione di per sè vietata.

Il “tweak” ha avuto un grande successo perchè la pagina dedicata alla versione per iOS, in sole 24 ore, ha ricevuto 176.000 visualizzazioni mentre Flux per computer desktop è stata scaricata 15 milioni di volte. Gli sviluppatori intendono sensibilizzare Apple affinchè apporti modifiche alle regole tali da permettere l’ingresso di quest’applicaizone in App Store:

Non possiamo inviare f.lux ad Apple perchè per funzionare la nostra applicazione deve eseguire delle modifiche non permesse dall’azienda. Negli ultimi 5 anni abbiamo avuto numerose conversazioni con Apple relativamente al nostro prodotto e le modalità per fare in modo che funzioni su iOS.

Rispettiamo profondamente Apple e vogliamo che l’azienda ci permetta di continuare a lavorare aggiornando le API

In questi giorni si è parlato tanto di Malware per iOS e malgrado f.lux non lo sia affatto, questo episodio ci fa rendere conto di quanto l’azienda si stia attivando in tutta velocità per scovare e rimuovere potenziali minacce o comunque applicazioni che utilizzano permessi speciali per accedere a funzionalità del telefono che si vuole mantenere chiuse proprio per ragioni di sicurezza.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.