Il jailbreak della prima beta di iOS 9.3, nonostante sia appena stata rilasciata, è già stato effettuato dall’hacker italiano Luca Todesco il che fa ben sperare per una prossima versione pubblica del jailbreak.

jb93

Luca Todesco è lo stesso hacker/sviluppatore che aveva effettuato il jailbreak di iOS 9.2.1 ma che aveva scelto di non rendere pubblica la procedura e, anche per iOS 9.3, la sua intenzione sembra non debba cambiare.

Nel video, Todesco mostra il suo iPhone jailbroken (l’icona Cydia è visibile nel dock) con le nuove caratteristiche di iOS 9.3, come la modalità Night Shift.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Forse la probabilità che il suo jailbreak sia reso pubblico è pari a zero ma è comunque interessante che sia stato effettuato. Può darsi che i dati necessari per le operazioni di sblocco vengano condivisi con altri team che scelgano di effettuare un tool da testare anche sulle successive release in modo da renderlo pubblico per la versione finale di iOS 9.3 che, secondo i dati di Apple, dovrebbe arrivare in primavera.