Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Ecco i risultati fiscali Apple del primo trimestre 2016! Record per per 75,9 miliardi di dollari e 75 milioni di iPhone venduti!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo tre mesi dagli ultimi risultati è il momento del primo trimestre 2016. Apple come di consueto ha appena rilasciato tramite un comunicato stampa i risultati del primo trimestre del 2016. Si parte con un ricavo di 75,88 miliardi di dollari, un totale di 75,77 milioni di iPhone venduti, 16,12 milioni di iPad venduti e 5,3 milioni di Mac venduti.

ispazio_results_q12016

L’azienda ha annunciato un fatturato trimestrale record di 75,9 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 18,4 miliardi di dollari, pari a 3,28 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 74,6 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 18 miliardi di dollari, pari a 3,06 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 40,1 percento, rispetto al 39,9 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 66 percento del fatturato trimestrale.

Schermata 2016-01-26 alle 22.39.01

Apple ha venduto 74,7 milioni di iPhone durante il trimestre, dato da comparare rispetto ai 74,4 milioni di iPhone venduti nello stesso periodo fiscale dello scorso anno, un aumento del 0%. Apple ha venduto anche 16,1 milioni di iPad da comparare rispetto ai 21,4 milioni di iPad venduti nello stesso periodo fiscale dello scorso anno, con una decrescita del 25%. Venduti 5,3 milioni di Mac nel trimestre dato da comparare rispetto ai 5,5 milioni di Mac venduti nello stesso periodo fiscale dello scorso anno, con una decrescita del 4%.

“Il nostro team ha portato a termine il più grande trimestre di sempre per Apple, grazie ai prodotti più innovativi al mondo e alle vendite record di sempre per quanto riguarda iPhone, Apple Watch e Apple TV,” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “La crescita del nostro business dei Servizi ha accelerato nel corso del trimestre fino a produrre risultati record, e la nostra base installata recentemente ha raggiunto l’importante traguardo di un miliardo di dispositivi attivi.”

“Le nostre vendite record e i forti margini hanno guidato i record di sempre per quanto riguarda l’utile netto e l’utile per azione nonostante un contesto macroeconomico molto difficile”, ha dichiarato Luca Maestri, CFO di Apple. “Abbiamo generato un flusso di cassa operativo di 27,5 miliardi di dollari durante il trimestre, e restituito oltre 9 miliardi di dollari agli azionisti attraverso il riacquisto di azioni e i dividendi. Abbiamo portato a termine 153 miliardi dei 200 miliardi previsti dal nostro programma di ritorno del capitale”

Apple fornisce la seguente guidance per il secondo trimestre del proprio anno fiscale 2016:
  • fatturato fra i 50 miliardi di dollari e i 53 miliardi di dollari
  • margine lordo fra il 39 percento e il 39,5 percento
  • spese operative fra i 6 miliardi di dollari e i 6,1 miliardi di dollari
  • altre entrate/(spese) di 325 milioni di dollari
  • aliquota fiscale del 25,5 percento
Il Consiglio di Amministrazione di Apple ha dichiarato un dividendo cash di 0,52 dollari per azione delle azioni ordinarie della Società. Il dividendo è pagabile l’11 febbraio 2016 agli azionisti registrati alla chiusura delle attività l’8 febbraio 2016.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.