Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

L’FBI sbloccherà l’iPhone 5c incriminato con l’aiuto di Cellebrite, una società israeliana
Notizie

L’FBI sbloccherà l’iPhone 5c incriminato con l’aiuto di Cellebrite, una società israeliana 

La israeliana Cellebrite, stando alle ultime notizie, è la società che aiuterà l’FBI a sbloccare l’iPhone 5c di uno dei terroristi della strage di San Bernardino, protagonista di uno scontro pubblico sulla crittografia di iOS tra Apple e l’ente investigativo. Cellebrite è un fornitore di software forensi, che collabora con forze dell’ordine, militari e intelligence.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

codicesblocco

Da VentureBeat:

La israeliana Cellebrite, fornitore di software forensi mobili, sta aiutando l’FBI nel tentativo di sbloccare l’iPhone utilizzato da uno dei terroristi di San Bernardino, in California, ha riportato Mercoledì il quotidiano Yedioth Ahronoth. Se Cellebrite dovesse avere successo, allora per l’FBI non sarà più necessario l’aiuto di Apple Inc., riporta il quotidiano francese citando fonti anonime.

Esperti del settore hanno nelle ultime settimane dichiarato che esistono diversi modi per accedere allo smartphone in questione. Nessun dettaglio sul metodo che Cellebrite utilizzerà per estrarre i dati dal dispositivo è stato però comunicato.

Ricordiamo che ieri l’FBI ha chiesto la sospensione dell’udienza dopo aver annunciato che una società, poi rivelatasi Cellebrite, si è offerta di collaborare per hackerare lo smartphone. L’ente investigativo ha tempo fino al 5 Aprile per consegnare un rapporto sui progressi fatti.

Via | iMore

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.