Concorrenza

Facebook con i suoi “Chatbot” distruggerà l’intero App economy di Apple?

Secondo un analista di USB i nuovi chatbot introdotti da Facebook non vanno sottovalutati e nel giro di qualche anno potrebbero mettere a serio rischio l’intera app economy di Apple.

facebook chatbot messenger platform

Con dei risponditori automatici sempre più intelligenti in grado di comunicare ed interagire con le persone per soddisfare i vari bisogni, diventerà meno importante l’utilizzo di specifiche applicazioni. Ad esempio, se per ordinare una pizza basterà chiederla ad un bot su Facebook, le varie applicazioni come Just Eat e simili verranno utilizzate molto meno. Lo stesso discorso vale per tanti altri campi.

Se fino ad ora sono state le applicazioni a dominare il mercato, Steve Milunovich immagina un futuro dominato dai bot con ripercussioni negative che coinvolgeranno sia le vendite di dispositivi che i ricavi generati dalle applicazioni.

Gli utenti non avranno più bisogno di un dispositivo “potente” per far girare al meglio le svariate app, quindi la necessità di cambiarlo spesso si abbasserà. In aggiunta, cambieranno anche i ricavi dell’App Store. Secondo Apple, l’azienda ha pagato quasi 40 miliardi di dollari dal 2008 ad oggi agli sviluppatori ed un terzo di questa cifra è stata generata soltanto nell’ultimo anno. In Cina sono oltre 1,4 milioni gli sviluppatori che hanno trovato lavoro nella creazione di applicazioni, in Europa circa 1,2 milioni e tutto questo sistema potrebbe presto crollare a causa dei bot. Voi cosa ne pensate?

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!