Apple è diventata obsoleta. A dichiararlo è Jia Yueting, CEO di LeEco, un’azienda che può essere definita come la Netflix cinese con la sua “LeTV” e che ha recentemente presentato la sua prima auto elettrica con funzioni all’avanguardia.

lesee car

“Apple ha solo applicazioni individuali. Inizialmente le scelte di Apple sono state più che giuste per le prime generazioni di smartphone quando le CPU e la velocità di connessione non erano sufficienti a garantire buoni servizi. Adesso però siamo in un’era dove regna internet mobile e non esistono più i problemi di una volta. Avere applicazioni separate significa soltanto creare grossi ostacoli all’esperienza utente. L’intero ecosistema Apple risulta ormai troppo chiuso, con applicazioni che funzionano soltanto tra loro o che non supportano il trasferimento di file. Esistono tantissime alternative cross-platform che funzionano benissimo e che stanno diventando la scelta preferita degli utenti”. 

In aggiunta a tutto questo, Yueting ha anche dichiarato che Apple non è più in grado di innovare e continua a puntare su prodotti vecchi che hanno ottenuto successo ma che ormai risultano arretrati rispetto alla concorrenza. “Apple non avrebbe mai dovuto presentare l’iPhone SE, la concorrenza ha prodotto smartphone di gran lunga superiori. Apple, in quanto leader del settore, avrebbe dovuto continuare a produrre soltanto smartphone di fascia alta ed indubbia qualità”.

Anche nel settore automobilistico il CEO di LeEco mette bocca, dichiarando: “Apple rischia di arrivare molto in ritardo anche in questo settore”.