Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Nonostante le scarse vendite Apple continua a guadagnare con Apple Music
Apple Music

Nonostante le scarse vendite Apple continua a guadagnare con Apple Music 

Nella giornata di ieri Apple ha annunciato i risultati fiscali dello scorso trimestre. Insieme ai dati di vendita dei vari dispositivi, l’azienda di Cupertino ha annunciato anche un’importante informazione: attualmente ci sono 13 milioni di abbonati ad Apple Music.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

apple music

Nonostante i risultati fiscali dell’ultimo trimestre di Apple non siano proprio rosei, i servizi marcati con la Mela continuano a crescere e portare profitti all’azienda di Cupertino. Nell’ultimo trimestre Apple ha guadagnato circa 6 miliardi di dollari grazie ad iCloud ed Apple Music. Proprio quest’ultimo ha raggiunto ben 13 milioni di abbonati, generando insieme ad altri servizi, un ricavo maggiore dei computer Mac venduti nel mese di marzo. Stiamo parlando di un incremento del 20% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, quando chiaramente non c’era nemmeno Apple Music.

Paragonando Apple Music con Spotify, quest’ultimo ha raggiunto da poco i 30 milioni di abbonati, ma non dobbiamo dimenticarci che il servizio di musica in streaming Apple è disponibile da meno di un anno ed inizialmente non era possibile utilizzarlo sui dispositivi Android.

Certo, Apple avrà subito il primo calo nelle vendite dopo 13 anni, ma sicuramente la situazione non è preoccupante, proprio grazie ai servizi a pagamento, che riescono un po’ a limitare le perdite.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.