iPhone

Lo sviluppatore di Tap-Fu critica Apple per via della pirateria

Immagine 2Lo sviluppatore di Tap-Fu un giochino molto semplice ma altrettanto carino, disponibile da qualche giorno in AppStore, ha criticato aspramente Apple a causa delle poche vendite del suo titolo. Secondo lui l’unica spiegazione valida sta nella pirateria che è sempre in continuo aumento.

PUBBLICITÀ

Immagine 3 tf_ss9

La critica ad Apple consiste nel fatto di non prendere provvedimenti ne misure di protezione nei confronti della pirateria. Lo sviluppatore ha confessato di aver studiato i vari metodi disponibili per crackare le applicazioni e di essere riuscito a farlo in pochissimi minuti. Ha anche citato Appulo per un download semplice e veloce oppure l’Installous che permette di installare questi giochi crackati direttamente dall’iPhone, in maniera ancora più semplice rispetto ad iTunes.

In conclusione sostiene che gli sviluppatori vengono abbandonati al proprio destino e che da soli devono trovare nuovi metodi contro la pirateria. Il consiglio della Neptune-Interactive è quello di rilasciare tutti i nuovi giochi gratuitamente con l’In-App Purchase e la necessità di acquistare almeno un pack aggiuntivo in maniera tale da poter controllare le licenze sui propri server.

Anche i ragazzi di Fishlabs si sono visti crackare il proprio gioco Rally Master Pro in pochissimi minuti e 95 installazioni su 100 riguardavano IPA crackati piuttosto che acquisti regolamentari. Ormai è inesorabile: l’AppStore cambierà in maniera radicale nei prossimi mesi..

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button