Mac

Un Mac con Touchscreen non convince: Apple li ha testati per anni prima di arrivare alla Touch Bar

Dopo aver visto la soluzione offerta da Microsoft con il Surface Studio, molti utenti hanno iniziato a desiderare un Mac con Touchscreen.

macbook-pro-touchbar

Apple si è limitata a realizzare un nuovo MacBook Pro con Touch Bar ed oggi Phil Schiller ha rilasciato alcune dichiarazioni a riguardo.

Schiller dichiara che Apple ha sperimentato per molti anni un Mac con Touchscreen, ma i test sono risultati fallimentari:

Istintivamente la scelta dei dirigenti era orientata verso il “no” ma potevamo sbagliarci e quindi il team di Apple ci ha lavorato per diversi anni, proponendo varie soluzioni. Ciò che suggeriva l’istinto era corretto: Un multitouch sui MacBook non funzionerebbe correttamente, gli spazi sarebbero troppo piccoli, si creerebbe troppa confusione e funzionerebbe tutto molto male con un sistema operativo come quello desktop. Un multitouch sugli iMac invece, sarebbe un vero e proprio disastro. Pensate a come potrebbe essere dover raggiungere l’angolo in alto a sinistra dello schermo con un dito. Il braccio sarebbe perennemente alzato, si stancherebbe e l’esperienza utente calerebbe drasticamente. E’ proprio da tutti questi test che poi è nata la Touch Bar.

Anche Steve Jobs pensava esattamente la stessa cosa. Che da Apple non sarebbe arrivato un computer con Touch screen avevamo già pochi dubbi, ma adesso la certezza è che la Touch Bar risolve parzialmente questa mancanza e che verrà estesa ai vari computer nel corso degli anni.

Via | TheBlackChannel

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!