Rumors

Apple potrebbe comprare tutti gli AMOLED. Gli altri produttori si uniscono contro la minaccia

C’è “panico” in Cina. Apple sembra essere realmente intenzionata ad adottare gli schermi AMOLED per i prossimi iPhone, con una richiesta così alta che saranno necessari molteplici fornitori per riuscire a soddisfarla per intero.

amoled

Di conseguenza, si teme che l’azienda monopolizzerà l’industria, sottraendo agli altri produttori le fabbriche che producono gli schermi AMOLED. La disponibilità inizierà ad essere scadente per tutti gli altri e di conseguenza saliranno i prezzi.

Con una domanda così alta, qualunque fabbrica vorrebbe accaparrarsi un contratto con Apple, riuscendo così a generare dei fatturati altissimi. Questo però danneggerà gli altri produttori di smartphone.

I costruttori cinesi allora hanno già pensato ad una contromossa: si uniranno tutti in un solo consorzio, in maniera tale da eguagliare o superare la richiesta singola di Apple e a costringere le fabbriche a preferire loro piuttosto che Cupertino. Tra i vari dovrebbero farne parte anche Huawei, Oppo, Vivo e BBK.

Produrre un display AMOLED richiede molto più tempo di uno schermo LCD. Molte aziende stanno investendo sui macchinari al fine di accrescere la produttività. Probabilmente entro la metà del prossimo anno tutti questi problemi di cui si parla oggi smetteranno anche di sussistere.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!