Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Il disappunto per i nuovi MacBook Pro ha portato molti utenti Mac a passare ai Surface di Microsoft
Concorrenza

Il disappunto per i nuovi MacBook Pro ha portato molti utenti Mac a passare ai Surface di Microsoft 

Microsoft ha annunciato che Novembre è stato il miglior mese per le vendite dei Surface. Questa categoria di dispositivi ha avuto molto successo soprattutto tra molti (ex) utenti MacBook, che hanno deciso di passare alla concorrenza dopo essere stati delusi da Apple e dal suo nuovo MacBook Pro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ispazio

La notizia è stato comunicata dalla società con un post sul suo blog ufficiale:

Mai come ora, molte persone stanno passando da un Mac al Surface. Il nostro programma trade-in per i MacBook è andato alla grande, e la combinazione tra l’eccitazione per le innovazioni del Surface e il disappunto per il nuovo MacBook Pro – in particolare tra gli utenti che lo usano per motivi professionali – ha portato tantissime persone a passare al Surface.

Il nuovo MacBook Pro, caratterizzato dall’innovativa TouchBar, non sta al momento ottenendo un grandissimo successo tra gli utenti, anche a causa dei diversi problemi segnalati sul web (come quelli relativi alla scheda video e alla batteria). Microsoft ha invece presentato ad Ottobre i nuovi Surface Book i7 e Surface Studio, con il secondo che è stato ben giudicato dagli esperti del settore.

Chi tra voi ha acquistato il nuovo MacBook Pro? E chi un Surface di Microsoft? Quali i vostri pareri? Dite la vostra nei commenti.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.