Apple

Apple ha compiuto progressi nel riconoscimento delle immagini con intelligenza artificiale

Un gruppo di ricercatori Apple è a lavoro sull’intelligenza artificiale e l’azienda ha deciso di spiegare come si sta approcciando al riconoscimento delle immagini di nuova generazione.

PUBBLICITÀ

 riconoscimento-facciale

Il sistema ideato da Apple si chiama “training antagonista” e si serve sia di immagini simulate (create al computer) che di immagini reali. Il tutto viene descritto accuratamente in un documento intitolato “Learning from Simulated and Unsupervised Images through Adversarial Training”.

Sostanzialmente, quando l’intelligenza artificiale si trova di fronte ad un’immagine da riconoscere, andrà prima a ricerca similitudini rispetto ad immagini ricreate al computer che fanno parte di una libreria interna, dopodichè, per rendere il riconoscimento ancora più affidabile, si servirà anche di immagini reali, appartenenti alla stessa tipologia.

E’ proprio questo “mix di controlli” che determinerà con un’accuratezza superiore ai concorrenti quali sono gli oggetti, i luoghi, le cose e le persone presenti nelle immagini.

Al momento Apple ha mostrato i progressi soltanto sul riconoscimento delle immagini ma il team è a lavoro anche sui video.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button