Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iPhone

Il San Francisco Department of the Enviroment richiede i livelli di radiazione accanto al prezzo del dispositivo 

A partire dal mese di Gennaio i cittadini della Bay Area di San Francisco noteranno un piccolo particolare parecchio importante per la loro salute affianco al prezzo dei dispositivi che compreranno per effettuare delle chiamate, grazie al San Francisco Department of the Enviroment.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il particolare che i residenti nell’area di san Francisco sopra citata noteranno, sarà il quantitativo di radiazioni che sprigiona il device che questi vorranno comprare. La FFC vuole tutelare i propri cittadini mettendoli in guardia dai rischi che possono correre nell’acquistare un cellulare che sprigioni delle radiazioni al di sopra della media. Noi iPhone User possiamo stare abbastanza tranquilli poichè in quel di Cupertino sono molto attenti a non danneggiare i propri utenti e a proteggere l’ambiente.

Proseguiamo informandovi che questo decreto è stato approvato dal sindaco dell’area suddetta che, come si è evidenziato, non vuole proprio saperne di non usare il suo iPhone ma che approva la proposta per il bene dei propri cittadini. Secondo voi è giusto che anche in Italia si debba porre affianco al prezzo le radiazioni che sprigiona un cellulare? Ma soprattutto pensate che questo farà desistere la gente dall’acquisto di un device?

Via | Engadget

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.