Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple MusicNotizie

Gli artisti guadagnano di più con Apple Music che con Spotify

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Nonostante il numero di utenti attivi sia a favore di Spotify rispetto ad Apple Music, le etichette discografiche guadagnano maggiormente tramite le riproduzioni sulla piattaforma musicale di Apple.

La notizia emerge da una ricerca svolta da “The Trichordist“, un blog dedicato al mondo musicale. Stando ai risultati, Apple avrebbe pagato alle etichette discografiche circa $0.00735 per ogni brano riprodotto nel 2016, Spotify invece “solo” $0.00437.

La ricerca è stata effettuata su un catalogo composto da circa 150 album disponibili in streaming, su un campione di 115 milioni di riproduzioni sulle varie piattaforme del settore.

E voi contribuite ai guadagni tramite Apple Music o Spotify? Quale piattaforma utilizzate per ascoltare musica in streaming? Dite la vostra nei commenti.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.