iPhone

Apple brevetta un software di Mood-Sensing in grado di adattare l’iPhone al nostro stato d’animo

Oltre al brevetto sul TaskManager per ridurre i consumi di batteria dell’iPhone, Apple ne ha rilasciati altri due molto interessanti: Concentriamoci sul primo, riguardante un software di Mood-Sensing, in grado di percepire il nostro stato d’animo e di proporre la musica, i video, le foto e tutti gli altri media adatti a quel preciso momento.

L’individuazione del proprio stato d’animo avverrà automaticamente tramite sensori e dati raccolti semplicemente dal modo in cui si tocca il touchscreen, oppure potrà essere immesso manualmente. A questo punto l’iPhone mostrerà una lista di brani e di file multimediali adatti al proprio stato oppure perfettamente contrari. Ad esempio, se siamo tristi per un amore finito, potremo ascoltare musica lenta che parla d’amore, per continuare a ricordare tutti i momenti vissuti, oppure potremo decidere di ascoltare musica veloce, per ritrovare un pò di allegria e spensieratezza.

Le liste dei brani verrebbero quindi generate in maniera analoga alla funzione Genius già disponibile su iTunes ed in più l’iPhone sarebbe anche in grado di trovare nuovi brani non presenti nella libreria, da ascoltare in streaming tramite YouTube ed altri servizi.

Sembra proprio che il “dinamismo” sia uno dei punti fondamentali del prossimo Firmware 4.0. Nel prossimo articolo infatti, vedremo un nuovo brevetto riguardante proprio SpringBoard e la sua possibilità di “cambiare” automaticamente in varie circostanze.

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!