Attraverso un nuovo brevetto appena approvato, possiamo capire che Apple è intenzionata a migliorare l’esperienza degli utenti con Apple Watch, partendo proprio dal suo punto debole: la durata della batteria.

Apple ha pensato ad un nuovo modulo che può essere utilizzato sia con nuovi cinturini appositamente progettati, sia con gli Apple Watch attuali per ricaricare la batteria “on-the-go”, addirittura mentre l’utente sta indossando l’orologio.

L’idea, sostanzialmente, è quella di creare delle piccolissime “batterie portatili” come quelle che ormai siamo abituati ad utilizzare con gli smartphone. Questi moduli integrerebbero un connettore magnetico, da posizionare al di sotto dell’orologio, anche mentre è sul polso.

Alternativamente, un’altra idea vede l’integrazione di questi moduli all’interno di nuovi cinturini che, mantenendo il paragone con gli smartphone, funzionerebbero come una sorta di Smart Battery Cover.

Via | MacRumors