Geohot sta per tornare con Limera1n, il suo nuovo Tool per il Jailbreak? [AGGIORNATO x5]

Da pochi minuti è apparso un’aggiornamento sul sito http://www.limera1n.com/ con un’immagine che mostra tutti i dispositivi Apple: iPhone 3GS, iPod Touch 4G, iPad e iPhone 4 con il simbolo di limera1n.

Il sito internet www.limera1n.com risulta registrato con il nome “” George Hotz, quindi è possibile che dopo una breve pausa Geohot si sia rimesso all’opera per scovare un exploit o per creare un nuovo tool di Jailbreak. Ovviamente queste sono tutte ipotesi, è possibile che si tratti semplicemente di una semplice immagine.

Vi ricordiamo che Geohot alcuni mesi fa ha deciso di “abbandonare” il mondo del Jailbreak chiudendo addirittura il proprio account twitter e rendendo privato il suo blog ufficiale, dal quale era solito avvisare gli utenti delle sue ultime scoperte.

Inoltre due nostri utenti @macra1n e @mention ci segnalano che il tavolo usato in questa foto è lo stesso sul quale Geohot ha mostrato il suo iPod Touch con blackra1n come possiamo vedere dalla seguente immagine, un piccolo indizio che ci fa sperare.

Ora quindi non ci resta che attendere notizie ufficiali riguardanti il nuovo probabile tool che avrà il nome di Limera1n e che permetterà di effettuare il Jailbreak su tutti i device come possiamo vedere dall’immagine. Non appena avremo ulteriori notizie vi aggiorneremo come sempre.

[AGGIORNAMENTO] @StealthBravo, una delle poche persone in grado di accedere al blog di geohot ha confermato che l’immagine e il ritorno di Geohot non sono fake, ma tutto reale. E’ ora di Lime…

[AGGIORNAMENTOX2] Un nuovo piccolo indizio arriva da iH8sn0w che fa notare il colore del 3GS di Geohot, ovvero un iPhon 3GS Bianco, ed infatti nella foto, se ingrandita, si vede chiaramente che si tratta proprio di un 3GS con il retro bianco.

[AGGIORNAMENTOx3] Un terzo indizio arriva dall’analisi del codice sorgente della pagina dal quale possiamo osservare una parte interessante nella quale viene posta la domanda:

Who is John Galt?

Infatti da Wikipedia possiamo leggere:

John Galt è un personaggio immaginario in Ayn Rand s ‘romanzo La rivolta di Atlante (1957). Anche se è assente da gran parte del testo, che è oggetto della domanda spesso ripetuta del romanzo “Chi è John Galt?” e della ricerca per scoprire la risposta…… Galt convince per “alzata di spalle”, rifiutandosi di prestare il loro genio produttivo per il regime più…..

In poche parole sarebbe una persona che volta le spalle ma che comunque finisce il suo lavoro e aiuta gli altri, e che soprattutto non ruba le idee degli altri, ma rilascia il proprio sapere, in questo caso, il suo exploit e non SHAtter.

Aggiornamento 4: Posixninja ha appena confermato tutto. Il programma Limera1n di GeoHot è reale. L’hacker ha aspettato di conoscere la data ufficiale per il lancio di SHAtter per comunicare al mondo le sue intenzioni e l’imminente arrivo del suo Tool per il Jailbreak.

[AGGIORNAMENTOx5]: Arrivano nuove conferme ed informazioni da @StealthBravo che ci fa sapere che la data di uscità sarà la stessa di quella di blackra1n esattamente un anno fa dalla data 11/10/10.

Inoltre ha retwittato un immagine che mostrerebbe l’interfaccia di utilizzo, anche se a mio parere potrebbe anche essere un fake:

[AGGIORNAMENTOx5.1]: Lo screenshots è un fake, confermato dallo stesso autore che ha modificato semplicemente l’applicazione di Blackra1n,

.

Ovviamente vi ricordiamo di prendere tutti questi indizi e la notizia in generale con le pinze, non è nulla di ufficiale e finchè Geohot non rilascerà un comunicato ufficiale prenderemo tutte queste notizie per Rumors.

Da pochi minuti è apparso un’aggiornamento sul sito http://www.limera1n.com/ con un’immagine che mostra tutti i dispositivi Apple: iPhone 3GS, iPod…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: