iCard ECG: L’accessorio che trasforma i nostri iPhone in veri e propri elettrocardiografi [Video]

Ve ne avevamo parlato ieri di come gli iDevice stessero facendo il loro imponente ingresso anche nel campo medico. Oggi vi parliamo di una novità davvero incredibile, l’iCard ECG, un dispositivo esterno in grado di registrare un elettrocardiogramma e di inviarlo a un server per una successiva consultazione.

Ci sono numerose applicazioni in App Store che promettono di riuscire ad ascoltare il battito cardiaco attraverso il microfono o che forniscono un supporto per l’interpretazione dell’elettrocardiogramma (ECG), ma questo accessorio rappresenta sicuramente la svolta in materia.

Si chiama AliveCor iCard ECG ed è un dispositivo esterno che misura l’attività elettrica del cuore. Funziona grazie a dei conduttori metallici posizionati nella parte posteriore, è spesso pochi millimetri e si attacca, tramite una striscia di velcro, sul retro dei nostri iDevice. Basta posizionarlo sul petto per avviare la registrazione del tracciato elettrocardiografico che può essere caricato poi in PDF sul server AliveCor e renderlo accessibile al proprio medico per la consultazione.

Questo innovativo apparecchio, compatibile con tutti i dispositivi iOS, potrebbe rappresentare il futuro del check-up cardiaco, spodestando i costosissimi macchinari attualmente utilizzati. L’iCard ECG è attualmente in attesa di approvazione medica negli Stati Uniti, ma ciò non impedisce di poter parlare di qualcosa che potrebbe dare un grossissimo apporto anche al campo della telemedicina.

Di seguito il video con una dimostrazione pratica dell’iCard ECG:

Cosa ve ne pare?

Via | RazorianFly

Ve ne avevamo parlato ieri di come gli iDevice stessero facendo il loro imponente ingresso anche nel campo medico. Oggi…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: