iSpazio prova iHelicopter, il piccolo elicottero telecomandato da iDevice | iSpazio Product Review [Video]

Come sempre quando ci capita di provare un accessorio simpatico per i nostri dispositivi, ve ne riportiamo le nostre personali considerazioni in una recensione. Oggi parliamo di iHelicopter, il piccolo elicottero giocattolo che è possibile telecomandare direttamente dai nostri dispositivi Apple.

 

All’interno della confezione troveremo il piccolo elicotterino, il trasmettitore da collegare all’iPhone/Touch o iPad, il cavo per la ricarica, alcuni pezzi di ricambio ed il manuale delle istruzioni.

I materiali con cui è assemblato l’iHelicopter, ovvero metallo e plastica, sono davvero eccezionali. Durante il mio primo periodo di pratica il piccolo elicotterino è caduto molteplici volte, da diverse altezze e su differenti superfici ma si è sempre rialzato in volo tutto intero. Di questa cosa sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Inizialmente bisogna prendere la mano con i vari comandi, ma successivamente sarà molto divertente pilotarlo sia in spazi aperti che misurandoci con la difficoltà degli spazi chiusi.

Una volta caricato l’iHelicopter ed il trasmettitore dovremo collegare quest’ultimo all’iDevice ed avviare l’applicazione gratuita che troviamo in App Store.

[app 439500840]

Con questa sarà possibile pilotare l’elicottero grazie ai vari comandi disponibili. Potremo selezionare l’altezza, muoverlo avanti e indietro, ruotarlo a destra o sinistra, accendere le luci posizionate sul lato frontale e su quello posteriore oppure regolarne il trimmer che ne stabilizza il volo. Inoltre potremo selezionare la guida tramite giroscopio, in cui la direzione verrà data dal movimento del nostro dispositivo.

Passiamo ora ai difetti notati. Ho effettuato alcune prove per capire cosa avviene al momento di una telefonata, l’arrivo di un SMS o una notifica Push, risultato: caduta libera. L’applicazione dedicata si chiude e l’elicottero cade dall’altezza a cui si trovava. Semplice no? Altrettanto semplice però sarà attivare, e sembra una battuta, la modalità Aereo per ovviare al problema. Ebbene sì, per quei 10 minuti non potremo ricevere telefonate, messaggi, mail o quant’altro.

Altro problema è da imputarsi all’incredibile leggerezza di questo prodotto, se da un lato questa qualità gli permette di prendere quota in maniera assolutamente impeccabile e veloce, dall’altro non ne permette l’utilizzo in giornate di vento, anche se minimo. L’elicottero risente infatti di ogni piccola folata e non sarà semplice controllarlo.

L’autonomia dell’elicottero, come riportato anche dall’azienda produttrice, è di 8-10 minuti con batteria completamente carica. Confermo questa durata in quanto dopo circa 10 minuti di utilizzo comincerà ad abbassarsi lentamente fino a spegnersi una volta arrivato a terra. Confermati anche i tempi di ricarica: per una portare la batteria al 100% ci vorranno circa 35/40 minuti. Confermati anche i tempi di ricarica/utilizzo del trasmettitore, ovvero 120 minuti.

Nonostante i 10 minuti di autonomia, l’iHelicopter offre una splendida esperienza ludica. Di certo questo piccolo elicotterino è un gioco e come tale permette di divertirsi. Inoltre i brevi tempi di ricarica permettono di utilizzarlo relativamente spesso.

Mi sono davvero divertito molto con questo prodotto e l’ho consigliato anche ad alcuni miei amici possessori di iPhone. Uno di questi, che ringrazio, mi ha aiutato nelle riprese del video (registrato durante una pausa dallo studio universitario) che potete vedere qui in basso:

Esistono tre differenti modelli di iHelicopter, che differiscono principalmente per l’etetica. Per quanto riguarda le specifiche tecniche potrete trovarle a questo link.

iHelicopter è disponibile direttamente sul sito ufficiale dell’azienda produttrice ed è possibile acquistarlo ad un prezzo di 59.95$ (poco meno di 45€) spedizioni incluse.

Come sempre quando ci capita di provare un accessorio simpatico per i nostri dispositivi, ve ne riportiamo le nostre personali…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: