Ecco tutti dati e le statistiche per questo WWDC 2012 [AGGIORNATO]

Tim Cook, salito sul palco del Moscone Center di San Francisco ha illustrato ai giornalisti presenti in sala le statistiche che riguardano la società di Cupertino per questo WWDC 2012.

Si parte con i biglietti di vendita per questo WWDC 2012 che in soli 103 minuti ha dato il tutto esaurito. L’AppStore è stato raggiunto da altri 32 Paesi per un totale di 155 Paesi complessivi, al momento; 650.000 sono le applicazioni presenti nello store Apple e 225.000 sono, invece, le applicazioni per iPad disponibili nell’App Store con 30 miliardi di applicazioni scaricate dall’App Store.

Apple ha pagato agli sviluppatori delle commissioni per le vendite che vanno oltre i 5 miliardi! E’ stato movimentato un marketing ed un giro di soldi non indifferente, aiutando piccoli e grandi sviluppatori a lavorare e crescere.

Lion è il sistema operativo più venduto al mondo ed è stato installato da oltre il 40% degli utenti Apple con ben 26 milioni di copie vendute. Il servizio iCloud, inoltre, introdotto con iOS 5, ha raggiunto ormai i 125 milioni di utenti registrati in un solo anno.

Per quanto riguarda iOS parliamo di 365 milioni di dispositivi venduti di cui oltre il 75% con iOS 5 intallato. 140 milioni di utenti iMessage con oltre 150 miliardi di messaggi inviati fino ad ora, ben un miliardo di messaggi al giorno.

Abbiamo anche dei grossi numeri per quanto riguarda twitter che raggiunge i 10 milioni di tweet inviati attraverso iOS 5 con oltre il 47% di foto inviate attraverso i dispositivi iOS.Anche il Game Center incrementa i suoi utenti con oltre 130 milioni di utenti registrati e 5 milioni di risultati nelle classifiche alla settimana.

Per finire, 400 milioni di accounts registrati con tanto di carta di credito associata. Impressionante, davvero.

Tim Cook, salito sul palco del Moscone Center di San Francisco ha illustrato ai giornalisti presenti in sala le statistiche…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: