Il noto hacker del jailbreaking P0sixninja lascia il Chronic Dev Team

Il famoso “maestro del jailbreak” Joshua Hill, conosciuto nella comunità come p0sixninja ha appena annunciato sul suo account Twitter che sta lasciando il Chronic Dev Team, il famosissimo gruppo di hacker dediti al jailbreaking di iOS che lo stesso Hill ha contribuito a creare qualche anno fa, e di cui era considerato il front-man, almeno fino ad ora.

 

Non è chiaro quali siano le reali motivazioni dietro a questo abbandono. In tweet inviato dallo stesso Hill l’hacker si toglie quello che sembra essere il classico sassolino nella scarpa di molti addetti ai lavori, accusati molto spesso dalla comunità di ricevere donazioni e di avere introiti economici rilevanti dall’attività di jaibreaking. Potrebbe anche essere una questione di denaro, ma fonti accreditate vicine al Chronic Dev Team dicono che la questione sia  ben più complicata di così.

Questi sono i due tweek che l’hacker ha inviato ai suoi followers:

Giusto che lo sappiano tutti, non sono più associato al Chronic Dev Team e si spera che tutti possano vedere dcome non sia mai stata una questione di denaro per me.

P0sixninja è stato un perno chiave nello sviluppo dei tool per il jailbreak come GreenPois0n e, più recentemente, Absinthe. E ‘considerato da molti come uno degli “uomini chiave” della comunità jailbreak.

Non sappiamo in quale nuova avventura si getterà p0sixninja ma, c’è da scommetterci, non sarà l’ultima volta che sentiremo parlare di lui. Il mese prossimo a JailbreakCon sarà comunque presente, e si spera potremo avere rassicurazioni in merito ad un suo ulteriore coinvolgimento nella comunità jailbreak.

Qualunque cosa decida di fare, gli auguriamo un immenso in bocca al lupo.

Via | idownloadblog

Il famoso “maestro del jailbreak” Joshua Hill, conosciuto nella comunità come p0sixninja ha appena annunciato sul suo account Twitter che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: