Planetbeing: il jailbreak di iOS 6.1 potrebbe essere rilasciato con qualche giorno di anticipo!

Planetbeing in una serie di tweet su Twitter ha aggiornato la situazione riguardo al jailbreak di iOS 6.1. Questo sarà disponibile per tutte le versioni di iOS successive alla 6.0 (compresa) e potrebbe essere anticipato o posticipato di qualche giorno rispetto a quanto previsto.

ios6iPhone4Jailbreak

Il jailbreak è ormai pronto e mancano gli ultimi affinamenti del caso per poter essere rilasciato al pubblico. I vari esponenti del settore cercano di mantenere alta l’attenzione dei seguaci rilasciando anticipazioni continue, ma lasciando spazio all’immaginazione.

All’avvicinarsi dalla data di rilascio però i commenti si fanno sempre più concreti e specifici. Proprio ieri planetbeing ci informava che tutti i 23 dispositivi compatibili con iOS 6 verranno supportati dal nuovo tool, inclusa la AppleTV di seconda generazione, ma non quella di terza.

In una serie di tweet, oggi, planetbeing ha annunciato il supporto anche delle versioni meno recenti di iOS 6, cioè le 6.0, 6.0.1, e 6.0.2.

 

La parte più succosa riguardo ai suoi tweet è quella relativa alla data di rilascio: “Per quanto riguarda la data di rilascio, stiamo puntando a circa una settimana, ma è probabile che questa potrebbe essere anticipata o posticipata.”

 

In pratica il nuovo jailbreak di iOS 6.1 potrebbe essere più imminente di quanto previsto, e potrebbe essere pubblicato anche prima di domenica con un rilascio anticipato. Purtroppo potrebbe avvenire anche la situazione opposta: il jailbreak potrebbe ritardare e potremmo aspettare ancora più di una settimana.

Quello che è certo è che ormai è questione di tempo. Il jailbreak c’è e manca poco perché tutti noi possiamo godere delle sue pecularità!

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: