iOS 7 Walkthrough – Passbook: i nostri biglietti sempre con noi, ora con lettore di codici!

PassbookPassbook è un’interessantissima applicazione introdotta con iOS 6, la quale però non è mai propriamente decollata in termini di utilizzi, sia a causa del numero limitato di applicazioni che supportano i Passbook, sia per le limitazioni stesse imposte da Apple. Vediamo però insieme cosa cambia in Passbook con l’introduzione di iOS 7.

foto 1 foto 4 foto 3

A mio avviso, Passbook potrebbe rivelarsi una delle applicazioni più utili di tutto il sistema operativo se solo Apple decidesse di adottare la compatibilità alla tecnologia NFC. In ogni caso, le migliorie grafiche subite dall’applicazione sono veramente minime rispetto a quelle subite da tutte le altre. Questo fatto è probabilmente dovuto sia alla semplicità dell’applicazione stessa, sia perché è stata l’ultima applicazione introdotta nel sistema operativo di Apple.

All’apertura avremo sempre a nostra disposizione il nostro Passbook di prova e gli eventuali Passbook che avremo già salvato (nel mio caso si tratta di una prenotazione di Airbnb, come potete vedere). Il Passbook di prova ci descrive come in passato le funzionalità dell’applicazione stessa e ci mostra un link che ci rimanderà ad App Store, dove potremo poi scegliere di scaricare le applicazioni compatibili con la funzionalità.

Per passare da un Passbook all’altro basta premere in un punto qualsiasi dello schermo o effettuare uno slide verso il basso, per condividerlo basterà premere sul piccolo pulsante presente sull’angolo inferiore a sinistro, il quale ci consentirà di inviarlo ai nostri amici tramite messaggio o email. Per entrare invece nei dettagli del Passbook stesso basterà premere la piccola “i” cerchiata che troveremo sull’angolo inferiore destro. All’interno potremo leggere quindi i dettagli del Passbook e scegliere se attivare gli aggiornamenti automatici e se vederlo o meno nella schermata di blocco. Per eliminarlo basta premere il pulsante Elimina che troveremo in alto a sinistra.

foto 2 foto (3)

L’applicazione, nonostante abbia subito pochi aggiornamenti grafici, si è però arricchita di una nuova interessante funzionalità: è possibile scansionare i codici. Per farlo basterà premere il pulsante “Scansione codice” presente sull’angolo superiore destro del Passbook di prova. Una volta all’interno, verrà attivata la fotocamera e noi dovremo semplicemente inquadrare il codice compatibile con l’applicazione per ritrovarci il Passbook in questione già salvato nell’applicazione.

Il QR-Code Reader introdotto da Apple non funziona però con tutti i codici: inquadrandone diversi infatti mi è sempre stata data una risposta negativa sul suo riconoscimento. Credo quindi che dovranno essere le singole aziende a creare dei codici appositi compatibili con l’applicazione.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: