Google annuncia Moto G: lo smartphone Motorola economico in arrivo il 13 Novembre

Dopo il lancio del famoso Moto X, che non ha riscosso molto successo, Google si appresta a rilasciare un nuovo device: il Moto G. Il nuovo smartphone low-cost prodotto da Motorola sarà lanciato il 13 Novembre.

Immagine2

Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che Google/Motorola stia lavorando ad una variante economica del noto Moto X chiamata Moto G. Oggi, infatti, la società ha emesso comunicato che annuncia un evento mediatico per il prossimo mercoledì 13 novembre. Inoltre, l’immagine sulla pagina web di Motorola parla chiaro: la versione economica del Moto X sarà infatti commercializzata con il nome di Moto G.

Moto-G-November-13-teaser-webpage

Moto G dovrebbe essere quello che gli analisti pensavano fosse l’iPhone 5C: un device a basso costo, di fascia media a prezzi accessibili per le masse dei mercati emergenti. Lo smartphone economico prodotto da Motorola monterà un processore Snapdragon quad-core da 1,2 GHz, una fotocamera da 5 megapixel e 8GB di memoria integrata.

moto g ispazio

Sorprendentemente il Moto G sarà dotato di sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean, piuttosto che il nuovo Android 4.4 KitKat che Google ha ottimizzato per supportare hardware a basso costo, nel tentativo di combattere il problema della frammentazione.

Oltre a ciò, ulteriori indiscrezioni sembrano confermare che Motorola stia lavorando su alcuni prodotti davvero interessanti, tra cui un set di cuffie “intelligenti”. Ovviamente vi aggiorneremo tempestivamente in caso di novità.

AGGIORNAMENTO: Su internet spunta fuori quello che sembra essere un volantino pubblicitario del Moto G. Dall’immagine viene svelato il nuovo smartphone Google-Morotola.

moto g leaked

 Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: