i0n1c ci spiega come funzionerà il Jailbreak di iOS 7.1.1

Stefan Esser, meglio conosciuto con il suo nickname @i0n1c, ha pubblicato una spiegazione completa di come funzionerà il suo Jailbreak per iOS 7.1.1.

jailbreak-ios-7.1.1

Il Jailbreak non è ancora stato pubblicato ma l’hacker ci sta lavorando e sicuramente riuscirà a rilasciarlo entro poco tempo. Si tratta di un Jailbreak unico, perchè sfrutterà un bug del Kernel nascosto all’interno di funzionalità facilmente raggiungibili all’interno delle applicazioni per iOS.

Questo significa che l’exploit può essere eseguito attraverso una qualsiasi applicazione vulnerabile ed è un tipo di approccio al Jailbreak completamente diverso da quasi tutti gli altri Jailbreak avuti dopo iOS 4. Exploit di questo tipo, in precedenza, sono stati utilizzati soltanto da JailbreakMe3 di Comex e da SektionEins nel Jailbreak di P0sixpwn.

I potenziali vettori di iniezione di questo exploit sono:

  • Applicazioni native dell’iPhone come ad esempio Safari
  • Qualsiasi applicazione vulnerabile presente in App Store
  • Un’applicazione creata ad hoc

Secondo i0n1c è molto semplice diffondere un Jailbreak di questo tipo, soprattutto perchè è possibile effettuare un backup delle applicazioni in modo tale da poter rieseguire il Jailbreak sfruttando le stesse vulnerabilità anche in futuro. Nelle prossime settimane l’hacker ci darà qualche dimostrazione pratica di quanto detto fin ora.

Naturalmente dopo la pubblicazione di ulteriori notizie, subito dopo i dovuti accertamenti noi di iSpazio vi terremo aggiornati, così come quando verrà rilasciato il programma per il Jailbreak, fornendovi prontamente la guida passo passo per eseguirlo. Restate sintonizzati e seguiteci attraverso i nostri canali.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: