L’ iPhone 6S avrà un nuovo chip NFC, sarà leggermente più spesso e partirà ancora da 16GB | Rumors

Dopo averci mostrato che il design dell’iPhone 6S sarà perfettamente identico a quello del modello attuale e che la velocità in LTE verrà raddoppiata a 300Mbps, i ragazzi di 9to5mac oggi ci svelano altre novità sullo smartphone che verrà presentato a Settembre.

phone-6s-scheda-logica

I nuovi iPhone 6S dovrebbero includere un nuovo chip NFC 66VP2, modello successivo rispetto a quello attuale anche se non sappiamo ancora in cosa consisteranno le differenze.

Troveremo anche un lieve restringimento della scheda logica ed una riduzione del numero di chip utilizzati. Miniaturizzare e diminuire il numero di chip significa ottenere un maggiore spazio che probabilmente verrà dedicato alla batteria ed al pannello che supporterà il Force Touch. Tutto questo si traduce anche in una riduzione dei consumi ed una maggiore efficienza.

nfc-chip

Alcuni rumors vedevano l’iPhone 6S partire dalla variante da 32GB, invece si è scoperto che sarà ancora presente la memoria flash da 16GB, proprio come iPhone 6. La prossima generazione dunque, dovrebbe arrivare in 3 modelli da 16, 64 e 128GB. Per Phil Shiller, responsabile del marketing di Apple, 16GB aiutano a tenere i costi contenuti e sono ancora sufficienti per un gran numero di persone grazie ai servizi cloud come appunto iCloud ed il nuovo Apple Music. Le persone potranno utilizzare l’intera memoria per le applicazioni, eliminando foto e musica dal dispositivo.

storage-chip

L’ultima nota per questa giornata riguarda lo spessore dell’iPhone, che dovrebbe aumentare di 0,13mm, una differenza minima che non dovrebbe causare problemi nemmeno come la maggior parte delle custodie e che potrebbe confermare una batteria più grande.

9to5iphonethickness

Dopo averci mostrato che il design dell’iPhone 6S sarà perfettamente identico a quello del modello attuale e che la velocità…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: