iPhone 7: un “design più complesso” ha fatto partire la produzione con un mese d’anticipo!

Novità per iPhone 7. Stando ad un report di DigiTimes, in queste ore i due grandi fornitori di Apple, Foxconn e Pegatron, hanno iniziato i lavori per la produzione in massa di iPhone 7 ed iPhone 7 Plus.

iphone 7

I due terminali arriveranno puntuali per Settembre ma la produzione è stata avviata in anticipo rispetto alla tradizione, di oltre un mese.

A quanto pare, il nuovo iPhone avrà un design più complesso dei modelli precedenti ed i costruttori avranno bisogno di più tempo per realizzarli ed assemblarli rispetto al solito. Questa notizia, in qualche modo, va in conflitto con i rumors precedenti che vedevano un iPhone 7 con design molto simile agli attuali 6 e 6S.

La mia opinione è che l’iPhone 7 avrà un design nuovo. Tutti i rumors su un design molto simile a quello attuale servono soltanto a mantenere basse le aspettative per ottenere un effetto sorpresa più alto nel momento del lancio, tale da invogliare più persone all’acquisto. Non è detto che alcuni rumors non partano proprio da agenzie di marketing legate alla stessa Apple.

D’altronde Apple ha sempre rinnovato completamente il design ogni due anni e la risposta è sempre stata più che positiva. Se il 6S non ha venduto così tanto quest’anno, non esiste un motivo vero e proprio per mantenere il design così simile anche sul 7.

Tuttavia questo è soltanto un mio pensiero. “Un design più complesso” potrebbe riferirsi anche alla disposizione dei componenti interni, miniaturizzati ulteriormente ed arricchiti in numero, piuttosto che ad un trattamento impermeabile per la scocca e l’intero hardware.

Probabilmente non scopriremo la verità fino a quando Tim Cook non presenterà ufficialmente il nuovo smartphone tuttavia speriamo tutti in un design completamente nuovo. Intanto ecco l’ultimo presunto leaked:

iphone-7-leaked-images

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: