Sparatoria in Florida, giocatori di Pokemon Go scambiati per ladri

La Pokemon Go-mania dilaga e insieme al suo incredibile successo crescono le situazioni paradossalmente drammatiche legate al gioco. Sabato scorso due ragazzi sono stati scambiati per ladri e sono stati coinvolti in una sparatoria, fortunatamente senza conseguenze.

Pokemon GO

In Florida nella notte tra venerdì e sabato un uomo ha scambiato due giocatori di Pokemon Go per ladri che sembrava volessero intrufolarsi in casa per commettere un furto.

L’uomo si è insospettito vedendo un’auto circolare nel quartiere a tarda notte con due persone a bordo e ha sentito uno dei ragazzi chiede all’altro se avesse trovato qualcosa.

Non sapendo quale fosse l’argomento e ignorando che si stesse trattando di un gioco, l’uomo si è fermato di fronte alla loro auto, ha estratto l’arma ordinando loro di non muoversi.

I due, spaventati dalla vista dell’arma, hanno tentato la fuga ma il loro scatto è stato scambiato per un tentativo di investire il residente che a quel punto ha aperto il fuoco.

Fortunatamente nessuno dei colpi ha raggiunto il corpo dei due ragazzi che, tornati a casa, hanno raccontato quanto accaduto per spiegare ai famigliari la presenza di fori di proiettile sulla carrozzeria.

Questo è solo l’ultimo di una serie di problemi che il gioco, ma forse sarebbe meglio riferirsi agli utenti, sta creando in tutti i paesi in cui è stato distribuito con i giocatori che perdono di vista la realtà per immergersi nell’avventura che porta alla caccia di queste immaginarie creature con conseguenze che potrebbero risultare pericolose.

Via | Ubergizmo

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: