iOS 10 Tips: come utilizzare gli effetti in iMessage

Nel nuovo iOS 10, l’applicazione di sistema Messaggi include nuovi strumenti per personalizzare le conversazioni con amici e parenti. Questi sono disponibili solo con iMessage, e sono raggruppati in due sezioni: “Fumetto” e “Schermo”. In questo articolo vi spieghiamo come utilizzarli.

imessageeffettiios10

Effetti ‘Fumetto’

1. Dopo aver attivato iMessage nelle Impostazioni, aprite una conversazione e scrivete il messaggio nell’apposita barra.

2. Per selezionare un effetto, tenete premuto sull’icona a forma di freccia (solitamente utilizzata per inviare un messaggio) per richiamare il menu degli effetti. Su iPhone 6s e iPhone 7 premete applicando una maggiore pressione, per utilizzare la tecnologia 3D Touch dei dispositivi.

img_7418

3. Una volta aperta la sezione “Invia con un effetto”, non dovrete fare altro che scegliere un effetto tra quelli proposti, che sono: ‘inchiostro magico’, ‘delicato’, ‘pop-up’ e ‘impatto’.

img_7413 img_7414

Effetti ‘Schermo’

Ripetete i punti 1 e 2 della guida sopracitata, e nella sezione “Invia con un effetto” recatevi in “Schermo”. Qui, tramite swipe verso destra, potrete scegliere uno dei cinque effetti proposti, che sono: ‘palloncini, ‘coriandoli’, ‘laser’, ‘fuochi d’artificio’ e ‘stella cadente’.

img_7415 img_7417

Risoluzione problemi

Se riscontrate problemi di funzionamento con gli effetti ‘Fumetto’ e ‘Schermo’, non preoccupatevi, c’è una soluzione.

Il malfunzionamento è dovuto alla funzione ‘Riduci movimento’, che non deve essere attivata. Per disattivarla non dovrete fare altro che recarvi in Impostazioni → Accessibilità → Riduci movimento e impostare il toggle su ‘off’.

Continuate a consultare iSpazio per ulteriori consigli e suggerimenti, per sfruttare al meglio le nuove funzionalità di iOS 10!

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: