WhatsApp Messenger: Rimpiazziamo gli SMS con i Messaggi tramite Push | AppStore

Produttore: WhatsApp | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis

Immagine 9WhatsApp Messenger è una bella applicazione disponibile gratuitamente ancora per poche ore. E’ molto utile perchè, in maniera analoga a Ping, permette di comunicare con i propri amici tramite messaggi in Push completamente gratuiti. Potrete quindi rimpiazzare gli SMS con le persone che hanno l’iPhone, azzerando qualsiasi costo.

IMG_0202 IMG_0205 IMG_0204

WhatsApp è abbastanza avanzata. Al primo accesso vi chiederà il numero di telefono ed esaminerà la vostra rubrica per calcolare automaticamente il numero di amici che utilizzano la stessa applicazione. Una volta trovate le corrispondenze, potrete telefonarli, inviargli un normale messaggio oppure iniziare una chat.

La chat ovviamente sarà supportata dalle notifiche push e tutti i messaggi che scriverete verranno recapitati immediatamente sull’altro iPhone. E’ possibile invitare manualmente i propri amici ad utilizzare quest’applicazione, oppure ci si può interfacciare a facebook connect per farlo in maniera del tutto automatica.

Tramite la sezione Status potremo anche impostare il nostro stato tra: “In Linea”, “occupato”, “A Lavoro”, “A scuola” etc, per far capire agli amici se siamo disponibili alla ricezione di nuovi messaggi e/o per informarli di cosa stiamo facendo. Possiamo scrivere anche uno Stato personalizzato e tutti i nostri contatti lo visualizzeranno tramite la prima schermata dell’applicazione.

Insomma possiamo considerarla un’applicazione molto valida per cui dobbiamo soltanto fare in modo che si diffonda parecchio sull’intero territoro. WhatsApp Messenger è compatibile con iPhone ed iPod Touch, richiede il firmware 3.0 o successivo ed è localizzata in Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Russo e Spagnolo.

Produttore: WhatsApp | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis WhatsApp Messenger è una bella applicazione disponibile gratuitamente ancora per poche…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: