Mac

In arrivo la RAM DDR5, mentre i MacBook Pro sono fermi alle DDR3

JEDEC, l’organizzazione che sviluppa standard globali per le memorie dei computer, ha annunciato che fornirà una preview della sua DDR5 di nuova generazione a Giugno 2017.

Le RAM DDR5 avranno una velocità doppia rispetto alle attuali RAM DDR4, garantendo allo stesso tempo una migliore gestione della potenza. Si legge su ArsTechnica: «Le memorie DDR5 garantiranno prestazioni migliori, così  come una migliore gestione della potenza, rispetto alle precedenti tecnologie DRAM. […] Tali miglioramenti, insieme ad una interfaccia più user-friendly per i server e le piattaforme dei clienti, garantiranno prestazioni superiori e miglioreranno la gestione della potenza in un’ampia varietà di applicazioni».

Tuttavia, potrebbe volerci molto prima che le RAM DDR5 diventino d’uso comune. I primi computer con le DDR4 sono infatti arrivati a distanza di due anni dalla finalizzazione di tale standard. Apple, ad esempio, non ha ancora adottato le DDR4, con l’intera attuale linea di Mac che utilizza “ancora” le RAM DDR3.

  • MacBook: 8GB of 1866MHz LPDDR3 RAM
  • MacBook Air: 8GB of 1600MHz LPDDR3 RAM
  • MacBook Pro: 8/16GB of 1866/2133MHz LPDDR3 RAM
  • iMac: 8/16/32GB of 1867MHz LPDDR3 RAM
  • Mac mini: 4/8GB of 1600MHz LPDDR3 RAM
  • Mac Pro: 12/16GB of 1866MHz DDR3 ECC RAM

Apple ha dichiarato che il MacBook Pro 2016 non supporta la DDR4 a causa della batteria. La variante a bassa potenza della DDR4, ovvero la LPDDR4 non è supportata dai processori Skylake di Intel utilizzati nei MacBook Pro.

A tal proposito, Phil Schiller dichiarò a Novembre: «Il MacBook Pro utilizza 16GB di una memoria LPDDR davvero veloce, fino a 2133MHz. Il supporto a 32GB di memoria avrebbe richiesto l’utilizzo di memorie DDR non a basso consumo e un differente design della scheda madre, cosa che avrebbe ridotto lo spazio per la batteria. Entrambi i fattori avrebbero ridotto la “vita” della batteria».

Via | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!