Notizie

Le app più famose stanno diventando sempre più pesanti!

L’iPhone da 16 GB sta diventando inutilizzabile. La colpa è delle app che continuano a diventare più pesanti, snobbando ogni tipo di ottimizzazione.

Nonostante gli enormi sforzi compiuti da Apple affinchè le applicazioni App Store potessero risultare sempre più piccole, adattando il codice binario in base al dispositivo di destinazione sul quale verrà installata, un’analisi pubblicata da Sensor Tower dimostra che dal 2013 ad oggi le applicazioni stanno diventando sempre più pesanti: gli iPhone da 16GB ormai sono quasi del tutto inutilizzabili.

Lo spazio totale richiesto per l’installazione delle 10 app più scaricate al mondo, è passato da 164MB del 2013 a ben 1,8GB nel 2017. Un aumento di oltre il 1000%.

Sicuramente parte di questo aumento è dovuto all’integrazione di nuove caratteristiche e tecnologie, ma una parte è dovuta anche ad una mancata ottimizzazione.

Snapchat ha aumentato il peso della sua app di ben 51 volte. Facebook oggi pesa ben 419MB.

Naturalmente stiamo parlando soltanto degli eseguibili. Ogni app poi, una volta avviata, memorizza dei dati nella cache interna per velocizzare le successive aperture e visualizzazione di dati. Il peso di ciascuna di queste app aumenta sensibilmente con l’utilizzo ed iOS non ha ancora un tasto che permette di rimuovere tutta la cache interna, costringendoci ad eliminare e riscaricare l’app quando inizia a crescere troppo.

Alcune app, come quella di iSpazio, integrano un tasto nelle impostazioni interne che permette di cancellare i file di cache, rimanendo sempre snella e veloce.

[app_331441694]

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!