Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple

Apple torna indietro: L’estensione della garanzia “AppleCare+” può nuovamente essere sottoscritta entro i primi 60 giorni

Apple torna sui propri passi riducendo il numero di giorni entro i quali può essere sottoscritta l’estensione della garanzia AppleCare+ per iPhone, iPad e anche Mac.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ogni dispositivo acquistato in un Apple Store italiano ha 2 anni di garanzia presso Apple. Quando un prodotto viene acquistato con fattura, c’è soltanto un anno di garanzia. Questa copre tutti i danni ed i difetti del produttore, comprende l’assistenza in caso di problemi e quant’altro.

Da sempre Apple offre una garanzia aggiuntiva chiamata AppleCare, poi evoluta in AppleCare+. Chi aggiunge questa garanzia, che ha un costo variabile a seconda del dispositivo da abbinare, può godere di una serie di servizi aggiuntivi rispetto a quelli standard stabiliti dalla legge italiana. Sono infatti inclusi supporto supplementare, riparazioni extra e risoluzione di danni accidentali (provocati dall’utente) ad un costo inferiore rispetto alla norma.

Tradizionalmente l’AppleCare+ poteva essere sottoscritto soltanto entro i primi 60 giorni successivi all’acquisto di un nuovo dispositivo. Il motivo è facilmente intuibile. Dopo i primi due mesi aumenta il rischio di danni accidentali al dispositivo e quindi gli utenti potrebbero “ingannare” Apple ottenendo dei benefici su una riparazione sottoscrivendo l’AppleCare+ dopo che si sono presentati i problemi.

Per un certo periodo di tempo tuttavia, Apple aveva esteso la possibilità di sottoscrivere un abbonamento ad AppleCare+ dai 60 giorni ai primi 12 mesi.

Oggi, con l’introduzione dell’AppleCare+ per Mac, si torna nuovamente ai 60 giorni, sia per quanto riguarda i computer che per gli iPhone e gli iPad. Resta invece invariata la disponibilità dell’AppleCare base.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.