iPhone

iPhone X: il lancio in ritardo non preoccupa gli investitori

Come tutti ormai ben saprete, il lancio di iPhone X ha colto di sorpresa la stragrande maggioranza dell’utenza, essendo previsto per il prossimo 3 novembre, al contrario di iPhone 8 già disponibile a partire dal prossimo 22 settembre.

Nonostante il ritardo rispetto alle finestre di lancio degli scorsi anni per i nuovi modelli di iPhone, sembra che la notizia non abbia minimamente scomposto gli investitori, dal momento che le azioni non ne hanno risentito.

Stando a quanto emerso da Business Insider,  il lancio in ritardo di iPhone X non provocherà nessun effetto positivo per l’anno fiscale in corso, dal momento che esso terminerà ad ottobre, e interesserà quindi esclusivamente il nuovo anno fiscale.

A dichiararlo alcuni degli investitori, tra cui Deutsche Bank, BMO, RBC e altri ancora. Ciò si rifletterà quindi su una maggiore attenzione rivolta a iPhone 8 e iPhone 8 Plus, che usciranno il 22 settembre.

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!