Il Face ID è il nuovo sistema di sblocco presente sull’iPhone X. Durante la presentazione dello smartphone, Apple ha assicurato un’ottima efficienza del sistema, superiore a quella del Touch ID. Ma sarà veramente così? Scopriamolo nei primi video test.

Il nuovo iPhone X è dotato di sensori avanzati per il riconoscimento facciale, incorporati alla perfezione nel trapezio sulla parte frontale del dispositivo. Grazie ad essi e al chip A11 Bionic, lo smartphone è in grado di riconoscere molto rapidamente il nostro volto per sbloccare il dispositivo, pagare con Apple Pay, effettuare acquisti nell’App Store ecc.

Solamente alcune ore fa vi abbiamo parlato di come il Face ID sia in grado di memorizzare esclusivamente un volto. Allo stesso tempo è già stato effettuato un confronto tra il Face ID ed il Touch ID, qui trovate tutti i risultati ottenuti sulla velocità di sblocco.

Oggi invece vogliamo segnalarvi alcuni stress test effettuati sul nuovo iPhone X con il Face ID. Vediamo quindi come reagisce il sistema di sblocco se, una volta configurato, indossiamo degli occhiali, una maschera, parrucca o semplicemente proviamo ad ingannarlo con una fotografia. Vi abbiamo già parlato del primo test effettuato con una coppia di fratelli gemelli, che ha prodotto risultati contrastanti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.