Ci sono tante cose che amo di iPhone X ma anche alcune che odio. Di tanto in tanto vi parlerò di quest’ultime in articoli dedicati proponendo, dove possibile, anche delle idee alternative.

Una delle cose che non mi piacciono su iPhone X è la tastiera, o meglio, l’enorme spazio vuoto che viene lasciato nella parte inferiore per non nascondere la barra che riporta alla Home.

Apple ha occupato un po’ di questo spazio spostando il tasto del mappamondo (utile a cambiare lingua ed inserire emoji) e l’icona della dettatura vocale. Purtroppo però, adesso risulta molto scomodo richiamare le emoji perché bisogna assumere un’impugnatura diversa del telefono per cliccare in quell’area mentre si sta scrivendo un testo. In aggiunta, tutto quello spazio vuoto è brutto da vedere.

Un’idea carina potrebbe essere quella di riempire la tristissima area con le ultime emoji utilizzate, sfogliabili con scorrimento orizzontale, un po’ come sulla Touch Bar OLED dei MacBook che tanto fu pubblicizzata quanto presto dimenticata.

Se l’area fosse dinamica, oltre a mostrare le emoji nelle app di messaggistica, potrebbe cambiare contenuti a seconda delle necessità. Nel browser ad esempio, potrebbero apparire i vari .com, .it e così via (velocizzando la digitazione degli URL), nei campi di login potrebbero apparire i vari @gmail.com, @hotmail, così come una linea con i numeri.. e così via.

Via | @AlexMuench