Notizie

KGI: batteria migliorata del 10% e a singola cella per il successore di iPhone X

La prossima versione dell’iPhone X potrebbe garantire fino al 10% in più di carica della batteria. Ciò se Apple e LG Chem saranno in grado di sviluppare una batteria con design a cella singola a forma di L, diversamente dalla batteria a due celle montata attualmente nell’iPhone X. Questo secondo un rapporto dell’analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo.

Kuo afferma che il design a singola cella è più efficiente e consentirebbe ad Apple di aumentare la capacità della batteria dagli attuali 2716 mAh, incrementandoli fino ai 2900/3000 mAh per l’iPhone da 5,8 pollici del prossimo anno.

Come già affermato in precedenti note, Kuo crede che nel 2018 Apple rilascerà tre nuovi iPhone con fotocamere TrueDepth: un modello OLED da 6,5 ​​pollici più grande che può essere pensato come un “iPhone X Plus”, un successore dell’iPhone X con OLED da 5,8 pollici, e un modello con LCD da 6,1 pollici. Il rapporto di oggi dice che Apple probabilmente utilizzerà una batteria a due celle nel modello da 6,5 ​​pollici, ma grazie alle dimensioni maggiori del dispositivo permetteranno comunque di aumentare la capacità fino a 3300/3400 mAh.

I due nuovi modelli di iPhone 2018 invece potrebbero adottare una batteria con forma a L (si tratterebbe degli OLED da 6,5 ​​”e 5,8″), con capacità potenziata. “Per prolungare l’autonomia dei dispositivi, riteniamo che sia necessario espandere la capacità della batteria dato che tutti e tre i nuovi modelli 2018 saranno dotati di fotocamera TrueDepth, che consuma più energia. Pensiamo che Apple stia sviluppando una batteria a L a singola cella in collaborazione con LG Chem. Se la nuova batteria andrà in produzione in tempo, il modello di iPhone OLED da 5,8″ sarà dotato di una batteria con capacità maggiore (2,900/3,000 mAh). Per il modello LCD da 6,1″, ci aspettiamo che Apple mantenga l’attuale design, con batteria composta da due celle rettangolari,  per una migliore ottimizzazione dei costi, e prevediamo che la capacità potrebbe essere maggiore di quella della serie iPhone 8.”

Alcuni osservatori restarono sorpresi nel vedere una batteria a due celle all’interno dell’iPhone X, ma fu dovuto a questioni tecniche legate alla produzione di batterie non rettangolari che Apple non è stata in grado di risolvere in tempo per il lancio di iPhone X.

Visto l’elevato costo dei dispositivi, equipaggiati con una serie di componenti potenti come la fotocamera TrueDepth, non sorprende che Apple e i suoi partner stiano spingendo per sviluppare un design a singola cella allo scopo di incrementare la capacità della batteria occupando lo stesso ingombro delle batterie attuali.

Via  | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button