Ne abbiamo parlato in questo articolo e anche in occasione dell’intervista a Phil Schiller, SVP di Apple. Arrivati quasi a metà Dicembre sono iniziati a sorgere dubbi sul lancio di iMac Pro, previsto proprio per questo mese. A sciogliere la situazione ci pensa però Apple, che ha aggiornato il suo sito web svelando la data ufficiale dell’arrivo di iMac Pro: il 14 Dicembre!

Prestazioni di classe workstation nel design di un iMac

Con processori Intel Xeon di nuova generazione fino a 18-core, iMac Pro è progettato per gestire i flussi di lavoro professionali più complessi. Ha un’architettura flash, un nuovo design termico, e una capacità di raffreddamento fino all’80% migliore nello stesso design sottile e compatto dell’iMac. E con un nuovo guscio grigio siderale e uno splendido display Retina 5K da 27″ che supporta 1 miliardo di colori, iMac Pro è tanto incredibile quanto potente.

La grafica più evoluta di sempre su un Mac

iMac Pro include la nuova GPU Radeon Pro Vega, la grafica più evoluta mai vista in un Mac. Con un nuovo nucleo di elaborazione di ultima generazione e fino a 16GB di memoria on-package a elevata ampiezza di banda (HBM2), iMac Pro con la GPU Vega fornisce un’incredibile potenza di elaborazione di 11 teraflops a precisione singola, per rendering 3D in tempo reale e una realtà virtuale coinvolgente a frame rate elevato. E per l’elaborazione a mezza precisione, ideale per l’apprendimento automatico, iMac Pro offre prestazioni fino a 22 teraflops.

Archiviazione veloce e tecnologia I/O evoluta

iMac Pro supporta anche l’archiviazione SSD fino a 4TB e fino a 128GB di memoria ECC, e con quattro porte Thunderbolt 3 può collegarsi contemporaneamente a fino a due array RAID ad alte prestazioni e fino a due monitor 5K. Per la prima volta su un Mac, iMac Pro offre la tecnologia 10 Gigabit Ethernet per connessioni fino a 10 volte più veloci.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.