Facebook sta testando il nuovo tasto “Downvote” esclusivamente tramite alcuni utenti statunitensi selezionati. Secondo le ultime informazioni trapelate in rete, non si tratta di un tasto “Non Mi Piace”, infatti lo scopo del tasto “Downvote” è diverso. Cerchiamo quindi di capire come funziona questo nuovo tasto sul popolare social network.

Facebook ha selezionato 2,5% di utenti statunitensi per poter testare il nuovo tasto “Downvote”. La sua funzione è quella di segnalare un post offensivo, una fake news, o un post off topic direttamente ai gestori di Facebook. In questo modo i moderatori del social network inizieranno a raccogliere dati utili per creare degli appositi algoritmi in grado di moderare in automatico questo tipo di post. Lo scopo di Facebook è infatti quello di limitare i post offensivi e le fake news, che rappresentano indubbiamente un grande problema di questa era social.

L’autore del post non sarà in grado di vedere se qualcuno ha effettivamente cliccato il tasto “Downvote” sul proprio contenuto. Inoltre, attualmente il tasto è disponibile solamente nei contenuti pubblicati dalle Pagine Facebook.