Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Primi benchmark per il Galaxy S9: processore meno performante di quello di iPhone X
Concorrenza

Primi benchmark per il Galaxy S9: processore meno performante di quello di iPhone X 

A seguito dei test sul chip Exynos 9810 del Galaxy S9 di Samsung, è chiaro che rispetto ai processori A10 e A11 creati da Apple quello montato sul dispositivo Android è decisamente arretrato.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I risultati pubblicati on-line mostrano come l’Exynos 9810 sia un chip veloce, ma non veloce come l’A10 e l’ A11. Diversi test hanno confermato un miglioramento delle performance rispetto al suo predecessore, ma i chip Apple rimangono per la maggior parte dei risultati dei test più performanti. Nei test tramite GeekBench 4 in single core, il chip montato sul Galaxy S9 ha realizzato punteggi di 3.743 e 3.440, mentre quelli registrati dal chip A11 di Apple erano di 3.958 e 4.630. Persino il processore A10 ha registrato punteggi superiori, ma non è tutto anche nei test per-megahertz le cose non sembrano migliorare, il chip usato da Samsung ha un punteggio di  1.38 per megahertz, chip A11 a 1.94 per megahertz e il chip A10 a 1.71 per megahertz.

Con i benchmark riferiti agli smartphone e non ai processori, i risultati sono rimasti praticamente invariati. L’iPhone 8 e l’iPhone X risultano migliori rispetto al Galaxy S9 Plus. L’iPhone X e l’iPhone 8 battono di parecchio i 178 punti del Galaxy S9 Plus, il primo ottiene 352 mentre il secondo 349 punti con WebXPRT 2015. Nel benchmark tramite Speedometer 2.0, il Galaxy S9 Plus segna solamente 26,70 mentre iPhone8 ne segna 88,90 per arrivare agli 87,20 dell’iPhone X.

Secondo Andrei Frumusanu di Anandtech  non è verosimile che Samsung abbia limitato le prestazioni dei propri smartphone per l’occasione, un portavoce dell’azienda Coreana  ha confermato che le unità dimostrative stavano eseguendo un firmware speciale in occasione della presentazione al Mobile World Congress, aggiungendo che potrebbe non essere ancora ottimizzato per l’hardware.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.