Stando a quanto riportato da Bloomberg, il 27 Giugno il CEO di Apple Tim Cook dovrà deporre nella battaglia legale tra Apple e Qualcomm.

Cook fornirà la propria testimonianza come parte della causa legale di Qualcomm contro Apple. In questa, l’azienda di Cupertino viene accusata di aver mentito agli enti regolatori per arrecare danno a Qualcomm, portando poi ad indagini in numerosi paesi.

La Federal Trade Commission degli Stati Uniti d’America a Gennaio ha accusato Qualcomm di aver violato il FTC Act mettendo in atto pratiche anti-concorrenziali e di aver abusato del suo portfolio di brevetti per avere una posizione dominante come fornitore di chip LTE per smartphone.

La battaglia legale probabilmente andrà ancora per le lunghe, ma una delle conseguenze sarà quasi sicuramente l’abbandono da parte di Apple dei chip Qualcomm per i futuri dispositivi. Secondo rumor degli ultimi mesi, il colosso californiano potrebbe affidarsi ad Intel o MediaTek.