Lo scorso venerdì una società chiamata Imperium Holdings avrebbe accusato Apple, Kyocera, LG, Motorola, Nokia, RIM e Sony di violazione di brevetti. Stavolta l’accusa riguarderebbe il comparto fotografico di alcuni smartphone delle suddette aziende.

Le sette società avrebbero violato 5 brevetti riguardanti la modalità di scatto delle fotografie ed il modo in cui queste vengono processate dal terminale.

In particolare l’azienda di Cupertino sarebbe stata accusata di non aver rispettato tali brevetti violandoli con l’iPhone 3G ma dall’accusa si leggerebbe chiaramente che:

la violazione non è limitata solamente a questo dispositivo Apple

Anche le altre 6 aziende dovranno rispondere a questa accusa e naturalmente la Imperium Holding ha specificato che, nel caso fosse riconosciuta l’irregolarità, tali colossi non potranno più utilizzare in futuro questa tecnologia che ha permesso la violazione di quei 5 brevetti.

Via | appleinsider