Apple ha appena rilasciato la seconda versione beta di macOS High Sierra 10.13.5 ai beta tester pubblici, due settimane dopo il rilascio della prima beta e tre settimane dopo aver rilasciato macOS High Sierra 10.13.4. La beta pubblica di oggi è identica alla seconda beta fornita agli sviluppatori all’inizio di questa settimana.

I beta tester che si sono iscritti al programma di beta testing di Apple potranno scaricare la nuova versione di macOS High Sierra beta attraverso il menù  di aggiornamento  nel Mac App Store.

Coloro che vogliono far parte del programma di beta testing di Apple possono partecipare iscrivendosi al sito Web di beta test, che consente agli utenti di accedere alle beta di iOS, macOS e tvOS.

macOS High Sierra 10.13.5 introduce ancora una volta il supporto per Messaggi su iCloud, una funzione che era presente in macOS High Sierra 10.13.4 beta, ma rimossa prima del rilascio ufficiale.

Messaggi su iCloud è progettato per memorizzare i tuoi iMessage in iCloud per una sincronizzazione migliore. In questo momento, gli iMessage in arrivo verranno inviati a tutti i dispositivi su cui hai effettuato l’accesso al tuo ID Apple, ma non è una vera sincronizzazione basata su cloud perché i vecchi messaggi non vengono visualizzati sui nuovi dispositivi. La funzione Messaggi su iCloud consente inoltre di archiviare i tuoi vecchi iMessage in iCloud anziché su iPhone, iPad o Mac, risparmiando spazio prezioso. Anche gli allegati precedenti vengono archiviati in iCloud.

Non sono state scoperte altre importanti novità nelle prime due versioni degli sviluppatori, ma l’aggiornamento include correzioni di bug e miglioramenti per risolvere i problemi scoperti dal rilascio di macOS High Sierra 10.13.4. Poiché Apple non fornisce note di rilascio dettagliate per gli aggiornamenti di macOS High Sierra, potremmo non sapere esattamente cosa è incluso fino a quando il nuovo software non verrà reso pubblico.