iOS 11

Apple rilascia iOS 11.4 beta 5 per gli sviluppatori

Apple ha appena rilasciato la quinta beta di iOS 11.4 agli sviluppatori, una settimana dopo la quarta beta e più di un mese dopo il rilascio di iOS 11.3, un importante aggiornamento che ha introdotto diverse funzionalità.

Gli sviluppatori registrati possono scaricare la nuova versione beta di iOS 11.4 dal Developer Center di Apple o via OTA  dopo aver installato il profilo di configurazione dal Centro per sviluppatori.

L’aggiornamento di iOS 11.4 introduce un nuovo framework ClassKit per gli istituti scolastici, che supporta le nuove funzionalità annunciate durante l’evento Apple focalizzato sull’educazione del 27 marzo.

iOS 11.4 aggiunge funzionalità originariamente presenti nella versione beta di iOS 11.3 ma rimosse prima del rilascio.

Include il supporto per Messaggi su iCloud, progettato per memorizzare gli iMessage in iCloud piuttosto che su ogni singolo dispositivo, consentendo migliori funzionalità di sincronizzazione. Al momento, gli iMessage in entrata vengono inviati a tutti i dispositivi su cui è stato effettuato l’accesso all’ ID Apple, ma non si tratta di una vera e propria sincronizzazione tra dispositivi.

Messaggi su iCloud consentiranno di scaricare tutti i messaggi sui nuovi dispositivi e un messaggio cancellato su un dispositivo verrà rimosso anche su tutti gli altri dispositivi. Anche i messaggi e gli allegati meno recenti vengono archiviati in iCloud anziché sul dispositivo, risparmiando spazio prezioso in memoria.

L’aggiornamento di iOS 11.4 include anche le funzionalità di AirPlay 2, con Apple TV ancora disponibile nell’app Home. Con AirPlay 2, lo stesso contenuto audio può essere riprodotto in più sale su dispositivi che supportano AirPlay 2.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!