Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iOS 12 include nuove funzioni che rendono alcune applicazioni ormai inutili e superflue: ecco quali
iOS 12

iOS 12 include nuove funzioni che rendono alcune applicazioni ormai inutili e superflue: ecco quali 

Ogni volta che Apple aggiorna i propri sistemi operativi, integra all’interno delle funzioni e delle novità che sostanzialmente avevamo già visto o stavamo già utilizzando grazie ad applicazioni terze parti. Ad esempio, quando su macOS è stato introdotto il Night Shift, è stata resa completamente inutile l’applicazione f.lux e lo stesso è avvenuto nel tempo anche con tantissime altre applicazioni iOS e Mac, come quelle addette alla lettura dei codici QR e tante, tantissime altre.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Andiamo a vedere quali applicazioni vengono rimpiazzate quest’anno:

Measure

Riproduce le funzioni di Ruler, AirMeasure e tante altre app simili. E’ l’applicazione che sfrutta la Realtà Aumentata per misurare gli oggetti come se avessimo un metro sempre a portata di mano.

Nuove funzioni nella fotocamera iMessage

Riproducono le funzioni di Prisma, di Snapchat e di tantissime altre applicazioni simili. Esistono migliaia di app con il solo scopo di impostare filtri, altre che permettono di aggiungere sticker, anche dinamici con realtà aumentata che tengono conto della posizione e seguono i nostri movimenti. In più la fotocamera di iMessage permette di inserire Animoji e Memoji che hanno una forte attrattiva.

Desktop Dinamico

Riproduce le funzioni dell’applicazione Irvue. Questa novità è stata introdotta su macOS e permette allo sfondo di sistema di cambiare automaticamente in base all’orario. In particolare di giorno verrà mostrata l’immagine diurna di Mojave e di sera quella notturna. L’applicazione Irvue mostra sfondi dinamici scaricandoli da Unsplash quindi non è esattamente la stessa cosa, tuttavia c’è posto per un solo sfondo dinamico e probabilmente tutti si fionderanno a provare la nuova funzione di macOS.

Memoji

Riproduce le funzioni di Bitmoji. Il modo in cui creiamo il nostro avatar, personalizziamo capelli, occhi, orecchie e quant’altro è simile a Bitmoji. Una volta ottenuto il nostro corrispettivo virtuale non avremo bisogno di altre app per realizzarne degli altri.

Videochiamate di gruppo FaceTime

Riproduce le funzioni di moltissime app simili. Skype, Hangouts, Facebook Messenger e tante altre applicazioni supportano la videochiamata multipla con più utenti. FaceTime riuscirà a mettere in comunicazione addirittura 32 persone.

Siri Shortcuts

Riproduce le funzioni di IFTTT e di molte applicazioni che non supportano HomeKit. L’applicazione può essere considerata una vera e propria evoluzione di Workflow e permetterà di eseguire flussi di azioni concatenate con il minimo sforzo. L’iPhone potrà eseguire un’azione, poi farne un’altra e non appena termina le prime due potrà eseguirne un’altra ancora, il tutto con un semplice comando. IFTTT è il servizio che porta l’automazione a questi livelli e molte delle funzioni di IFTTT saranno riproducibili con questo sistema (ma non tutte).

Siri Shortcuts inoltre, permette di aggiungere il controllo tramite Siri a determinate azioni. Pensate quindi di acquistare una lampadina che non supporta HomeKit. Dovreste controllarla tramite l’applicazione ufficiale disponibile in App Store, ma grazie allo Shortcut di Siri, qualora lo sviluppatore decidesse di aggiungerlo, si potrebbe collegare l’azione di accensione e quella di spegnimento ad una frase. In questo modo non dovremo più utilizzare le app e simuleremo HomeKit.

iOS 12 ha poche novità rispetto all’anno scorso, ciò nonostante interferisce con alcune applicazioni. Avere un’idea, sviluppare l’app ed ottenere popolarità è veramente dura per gli sviluppatori. Solitamente Apple lancia applicazioni molto semplice in maniera tale da non “uccidere” il mercato App Store e la creatività degli sviluppatori. Di conseguenza, anche quando riproduce un’app già esistente, al suo interno troviamo poche opzioni per rendere comunque valida un’alternativa sviluppata da terze parti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.