AggiornamentiApp Store

Snapchat chiude il suo servizio di pagamenti Snapcash

Snapchat ha annunciato ufficialmente la chiusura del proprio servizio di pagamenti Snapcash, che permette agli utenti il trasferimento di denaro proprio come Apple Pay Cash.

Snapcash è nato dalla collaborazione tra Snapchat e Square, per permettere agli utenti del famoso social network di scambiarsi denaro in maniera rapida e sicura. Attualmente però esistono numerosi servizi simili, offerti ad esempio da PayPal, Venmo, Zelle e anche dalla stessa Apple con Apple Pay Cash.

Nelle scorse ore è arrivato il comunicato ufficiale dal team PR di Snapchat, nel quale hanno confermato la chiusura di Snapcash il 30 agosto 2018. Snapchat ringrazia tutti gli utenti per aver utilizzato il loro servizio in questi mesi e la stessa Square per la collaborazione effettuata.

Questo sembra essere un altro cattivo segno per il destino di Snapchat. Le novità proposte da quest’azienda vengono continuamente riprese dalla concorrenza, rendendo la crescita di questo servizio molto difficile. La nuova interfaccia utente dell’applicazione non ha certamente riscontrato i risultati desiderati, rendendola ancora meno user friendly. 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!