Kantar ha oggi pubblicato i risultati della sua ultima ricerca sull’industria degli smartphone relativa al secondo quarto del 2018. Stando ai dati, iOS ha registrato un incremento di circa 6 punti percentuali della sua quota di mercato negli USA, in particolare grazie alle forti vendite di iPhone 8 e iPhone X. In Italia non si può dire la stessa cosa.

Negli Stati Uniti d’America, la quota di mercato di Apple relativa agli smartphone è incrementata del 5.9%, portando dunque la quota totale al 38.7%. Il più importante contributo arriva da iPhone 8 e iPhone 8 Plus, iPhone X invece ha conquistato “solo” la quarta posizione nella classifica degli smartphone più venduti nel periodo preso in esame.

iOS di Apple ha dato il meglio negli USA, dove tre mesi stellari hanno aiutato la quota di mercato a crescere di 5.9 punti percentuali, arrivando al totale di 38.7%. iPhone 8 e iPhone 8 Plus hanno guidato le vendite di Apple, mentre iPhone X è stato il quarto dispositivo più venduto durante il periodo. Samsung ed LG hanno subito entrambe le prestazioni di Apple, registrando una diminuzione della quota di mercato nel corso dell’anno.

Android ha subito il successo di Apple nel secondo quarto, la sua quota di mercato negli Stati Uniti d’America è infatti scesa dal 65.5% al 61.1%. In Cina, invece, il sistema operativo di Google ha conquistato una quota di mercato pari all’80.4% durante il quarto, ma iPhone X è stato lo smartphone più venduto. Stando a Kantar, il top di gamma di Apple è stato il dispositivo più venduto nel paese ogni mese fin dal suo rilascio a Novembre.

Per quanto riguarda invece l’Italia, la quota di mercato di iOS è passata dal 13.5% del Q2 2017 all’11.1% del Q2 2018, registrando dunque un calo di 2.4 punti percentuali. Android invece continua a crescere, incrementando la distanza dalla concorrenza. Il sistema operativo di Google è infatti cresciuto del 4.6%, passando dall’83.4% del Q2 2017 all’88 del Q2 2018.