E alla fine OnePlus è riuscita a presentare il suo nuovo 6T, dopo che la presentazione era stata in parte sabotata da Apple. Il OnePlus 6T è una versione migliorata di quello precedente , con un prezzo di lancio ed una dotazione davvero interessanti. Cambia poco rispetto al 6, un po’ come i modelli “S” di iPhone.

Tra le novità troviamo:

  • un lettore di impronte digitali posto al di sotto dello schermo, proprio come il Huawei Mate 20 Pro
  • una batteria più grande, da 3.700 mAh
  • processore Snapdragon 845 con 6 oppure 8 GB di RAM
  • rimosso il jack audio 3,5mm
  • Display AMOLED leggermente più grande da 6,41 pollici
  • Ricarica rapida 4A tramite USB-C 2.0
  • Notch ridotto rispetto al OnePlus 6, a forma di goccia anzichè il trapezio iconico di Apple
  • Retro leggermente rifinito ed è stato rimosso il lettore di impronte
  • Fotocamera migliorata ed una nuova Modalità Notte

Di questo smartphone si sapeva già tutto, anche il design era trapelato e l’evento di Apple di domani toglierà comunque tanta visibilità a questo dispositivo che resta comunque molto valido, assolutamente tra i top di gamma Android soprattutto per il prezzo. Sarà in vendita dal 6 Novembre a partire da 559€ con 6GB di RAM. La versione con 8GB di RAM costerà 589€ e la versione da 256GB di storage costerà 639€. Sicuramente il nuovo Best Buy di questa fascia di prezzo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Interessante il video di Galeazzi che oltre a mostrare il telefono, ci porta nella fabbrica OnePlus per vedere come li costruiscono. Lo sfondo principale lo trovate su Wallpapers Central.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.