Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Il titolo AAPL scende ancora in borsa: ha perso il 20% in poco più di un mese
Apple

Il titolo AAPL scende ancora in borsa: ha perso il 20% in poco più di un mese 

Dopo la notizia di ieri pubblicata dal Wall Street Journal dove si sostiene che Apple abbia tagliato la produzione non solo di iPhone XR ma anche di iPhone XS, il titolo in borsa (AAPL) ha avuto un altro durissimo colpo con un calo di ben 3,96% nella sola giornata di ieri.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AAPL borsa

Apple adesso è entrata nel “bear market“. Il termine “bear” viene utilizzando quando un’azienda perde il suo valore azionario di almeno il 20% in un anno, cosa che Apple ha fatto in poco più di un mese. Ieri il titolo ha perso il 4%, oggi la borsa non ha ancora chiuso ma siamo intorno al -3%.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, Apple ha comunque un bel +15%, il che vuol dire che l’azienda era cresciuta in una maniera spropositata durante il corso di quest’anno e, naturalmente non si può sempre e solo salire. Effettivamente il titolo si sta rimettendo in sesto da solo, in un certo senso sta ritornando ad un qualcosa di più “normale” che di conseguenza risulterà più appetibile all’acquisto e potrebbe quindi risalire durante le feste.

Il pessimismo comunque continua a divagare tra gli analisti (si sospetta che siano stati pagati per diffondere queste notizie proprio al fine di veder crollare Apple) e secondo gli ultimi studi pare che il titolo Apple sia destinato a calare ancora nei prossimi giorni e nei primi mesi del 2019. L’incredibile “down” è iniziato il 1 Novembre, a seguito dei risultati fiscali dell’azienda e la scelta di non dichiarare più esplicitamente il numero di iPhone venduti nel trimestre.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.