Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple

1° Dicembre: il logo Apple diventa rosso per la giornata mondiale contro l’AIDS

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Oggi è la giornata mondiale contro l’AIDS, una ricorrenza che torna ogni 1º Dicembre. Durante questa speciale giornata prendono piede diverse iniziative che incentivano le persone a controllarsi ad informarsi e prevenire che il virus dell’HIV si trasformi nel mortale AIDS.

apple store logo red aids hiv

L’HIV infatti, può essere tenuto a bada da un’apposita cura affinchè non sfoci mai in AIDS, l’unico vero e proprio killer. Apple dal 2012 sostiene l’associazione (RED) ed ha già raccolto 200 milioni di dollari per combattere l’AIDS in Africa ma oltre a questo, ogni 1° Dicembre l’azienda vuole sensibilizzare gli utenti sull’argomento trasformando il logo dei propri negozi in rosso.

apple store red logo

Anche quest’anno la trasformazione è avvenuta e lo stesso Tim Cook ha condiviso su Twitter alcune immagini con lo Store Liberty di Milano e quello cinese.

apple aids

Grazie @rafz per l’immagine

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.